Sunday, April 27, 2014

Tropical Carrot Cake

Il mio compleanno quest'anno è capitato a Pasqua, quindi di domenica. Sperando per una volta di poter avere il weekend off, sono stata subito messa a cuccia dovendo lavorare. Non solo, di solito la domenica faccio il turno dalle 3 a chiusura, ma come regalo di compleanno il mio caro capo ha deciso di chiudere alle 4 di pomeriggio anziché alle 23.30, e di cambiarmi di turno mettendomi al mattino, per farmi lavorare. Con la scusa che sono 'una brava', e a Pasqua, Natale e Capodanno servono quelle brave. Peccato che di pagarmi più delle altre, neanche a parlarne.
Insomma, non si stava rivelando un compleanno molto piacevole. Per renderlo ancora più merdoso, il fatto che il Mister avesse deciso di raggiungere dei cugini a Tampa, sulla costa occidentale, visto che tanto io dovevo lavorare; il fatto che una mia collega molto egoista avesse manipolato la scheda dei turni andando a piangere dal capo per scegliersi i giorni off che voleva lei, cambiando totalmente i miei turni senza manco chiedere se la cosa mi andasse bene; e il fatto che il pasticcere matto fosse in uno dei suoi momenti di crisi in cui sceglie una ragazza e la insulta in continuazione facendole gestacci di nascosto, e il capo che ti chiede di far finta di niente perché se si arrabbia e se ne va come facciamo che è Pasqua ed è busy??? E io, che sono buona, penso sempre a far contenti anche quelli che non sello meritano, e in cambio non ricevo proprio niente.

Domenica è stata una di quelle giornate da buttare nel dimenticatoio e lasciarle per sempre li. Alla fine il Mister non è partito, ma io mi son portata tutto lo stress a casa e ho passato un weekend proprio brutto brutto. 
Basta, non ne voglio più parlare. Volevo che fosse un compleanno splendido, visto che pensavo sarebbe stato l'ultimo che avrei festeggiato, e invece è stato il peggiore di tutti. Mi toccherà festeggiare quello prossimo, che proprio non voglio che arrivi.

Unica consolazione di questo 29esimo da dimenticare, la torta che ho preparato sabato e che ci siamo sbafati domenica sera prima di piombare addormentati alle 9 di sera dopo la mia giornata estenuante.


Ho scelto una carrot cake perché è una delle mie torte americane preferite, soprattutto in versione cheesecake, e poi perché era Pasqua, io collego pasqua ai conigli, e i conigli alle carote... no?

Unica pecca è stato il frosting che non era abbastanza 'duro' per una decorazione più compatta, e la giornata era calda e umida quindi non c'era nulla da fare. La carotine decorative stanno in piedi per miracolo e le decorazioni sono più pasticci che decori veri, ma la torta era alta, buona e con un potere altamente confortante. Il Professore ha detto che forse è la migliore che ho fatto che lui abbia assaggiato, io non saprei dire se sia stata la migliore ma era decisamente ottima e ha fatto si che la mia giornataccia terminasse molto meglio di quanto fosse cominciata. 

La ricetta viene da un libro fighissimo comprato al Mango Festival di Miami l'estate scorsa.

Note:

- le quantità sono strambe perché ho pesato le cups e i Tablespoons (misure americane)

Ingredienti (torta da 23cm):

per la torta:

337 g farina
8 g lievito
8 g bicarbonato di sodio
6 g sale
5 g cannella
4 uova
400-430 g zucchero (dovevano essere 430 ma mi sembrava tantissimo così io ho ridotto)
326 g olio vegetale
225 g carote grattugiate
200 g ananas tritato, ben scolato

per il frosting*:

340 g formaggio cremoso tipo philadelphia 
74 g burro (la ricetta ne prevedeva 170g)
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
450-680 g zucchero a velo
43 g farina di cocco
115 g noci (io ci avrei visto meglio le noci pecan, essendo una carrot cake tropicale, ma ha vinto il prezzo più basso di quelle classiche, oltre al fatto che ho deciso di seguire la ricetta come sul libro)

*a me il frosting sembrava troppo poco per la torta cosi ne ho preparato dell'altro con queste dosi e l'ho aggiunto al primo:

57 g burro
227 g formaggio cremoso tipo Philadelphia
230 g zucchero a velo
4 g estratto di vaniglia
buccia d'arancia grattugiata

Per prima cosa, imburrate 3 tortiere da 23 cm e ponete un cerchio di carta forno sul fondo, e imburrate e infarinate pure quello. Scaldate il forno a 162°C. 
Mischiate farina, sale, lievito, bicarbonato e cannella in una ciotola. Sbattete leggermente le uova in un'altra ciotola, aggiungeteci l'olio e lo zucchero. Aggiungete gli ingredienti secchi e sbattete per un paio di minuti. Aggiungete le carote e l'ananas, mischiate bene e dividete il composto equamente tra le tre teglie (a me son venuti circa 563 grammi di composto per teglia). Cuocete per circa 50 minuti o fino a prova stecchino (a me ne son bastati 35 e poi le ho lasciate in forno spento per altri 5). Lasciate intiepidire 15 minuti poi capovolgete le torte su una griglia, pelate la carta forno dal forno e lasciatele raffreddare completamente. 


Preparate il frosting sbattendo il formaggio col burro e la vaniglia fino a ottenre una crema. Aggiungeteci lo zucchero SETACCIATO (!!!) a poco a poco fino a ottenere una consistenza tale da poterlo spalmare ma anche farci dei decori con la tasca da pasticceria. 
A questo punto ho diviso il composto: ne ho tenuto da parte un pochino per i decori, e al restante ho aggiunto la farina di cocco e le noci tritate grossolanamente. 


Assemblate la torta sistemando il primo strato, copritelo con frosting alle noci abbondante, posizionate la seconda torta, altro strato di frosting. Posizionate l'ultima torta, e ultimo strato di frosting. Io ho lasciato i lati scoperti perché mi piaceva vedere tutti gli strati. Ho colorato 2 cucchiai del frosting senza noci di arancione per la carote, e un altro cucchiaio di verde per i gambi. Col restante frosting ho fatto dei cumuli con la punta a stella (cumuli cadenti per via del frosting troppo morbido, anche dopo averlo lasciato in frigo tutta la notte).

Ho fatto infine delle carotine per ogni cumulo e, siccome il centro mi sembrava un po' vuoto e avevo cocco e noci avanzate, ho tirato il tutto e riempito il centro, terminando con qualche ricciolino di scorza d'arancia.





TROPICAL CARROT CAKE

American style carrot cake is probably my favourite. Specially in the cheesecake version that you can find at the Cheesecake Factory which is just mouth-watering.

I chose to make it for my birthday, to cheer me up after the worst birthday ever. The story is too long to tell, specially without explaining too many things so I'll just skip it and jump right to this wonderful cake. I was very happy with the result expect for the frosting which wasn't thick enough to pipe it with the piping bag and it looks a little runny but it was just for us and i was tired that day. The cake was awesome and that's all it mattered. We really loved it and it helped making my day a little less shitty.



Ingredients (for a 9" cake):

2 cups AP flour
2 tsp baking powder
1 ½ tsp baking soda
1 tsp salt
2 tsp cinnamon
4 eggs
2 cups sugar
1 ½ cups vegetable oil
2 cups carrots, grated
1 (6 or 7 ounces) can crushed pineapple, well drained

for the frosting:*

12 ounces cream cheese
¾ cup (1 1 /2 sticks) butter, softened (I used only 74 grams=0,163 lb)
2 tsp vanilla extract
1 to 1 ½  lb powdered sugar, SIFTED!
½ cup shredded coconut (grind this otherwise you'll feel it in your mouth like some peel and it's not nice)
1 cup walnuts, chopped (you can also used pecans, like I wanted to do being a tropical carrot cake, but hey - walnuts are cheaper)

*I made more frosting because this seemed not to be enough for my cake and I used these quantities:

¼ cup unsalted butter
8 ounces cream cheese
2 cups powdered sugar
1 tsp vanilla extract
some orange zest, grated


First of all, prepares 3 9"pan by buttering bottoms and sides and then placing a round of parchment paper on the bottom. Grease that too.
Pre-heat the oven to 325°F.
In a bowl, mix flour, salt, baking powder, baking soda and cinnamon.
In another bowl (I used the Kitchen Aid) beat the eggs, ass the sugar and the oil and mix it all up. Add the dry ingredients mixture and beat for 2 minutes. Add the carrots and the pineapple, mix.
Divide the batter among the three pans (for me it was about 1,24 pounds per pan), and bake for 50 minutes or until a toothpick inserted in the center of the cakes comes out clean. Mine took less, 35 minutes plus 5 in the oven, turned off.
Let them cool 15 minutes on a wire rack, then flip them and lift the pans. Pell gently the parchment paper from the bottoms and let them cool completely.

Prepare the frosting beating the cream cheese with the butter and vanilla. Add the powdered sugar until you get a spreading consistency. It must be quite thick so you'll be able to realise some nice decorations with the piping bag (mine was too running).
At this point, put aside some frosting as it is: color 1 Tbsp green for the leaves and 2 Tbsp orange for the carrots, and leave some white for the decorations. Add the coconut and the walnuts to the rest.

Place 1 cake on a plate, add some frosting and place the second cake on top. Add the frosting and finish with the third cake. Cover that with some frosting too. You can choose how to decorate your cake: I decided to leave the sides open because I liked to see all those layers but it's up to you.

With the smooth frosting and the star tip, pipe some decoration all around the top. Then use the orange and the green to pipe some little carrots on top of them. At this point, I had some leftovers of coconut flakes and walnuts so I just mix them all and fill the hole in the center. I finished it up with some orange peel on top.

Store in the fridge and enjoy!!!


2 comments:

  1. Allora Buon compleanno in ritardo e complimenti per questa torta, è davvero carina con quelle carotine che io non riuscirei mai a fare!!!
    Brava!

    Simona

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ahahhahah Simo non mi parlare delle carotine!! Le ho fatte così male ed erano così mollicce che hanno colato dappertutto... in realtà quello eè stato il motivo principale per cui ho dovuto coprire tutto il centro.... era tutto sbavato di arancione!!!! grazie mille comunque! per me la bontà vale più della figura!

      Delete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...