Thursday, November 21, 2013

Muffin alle nocciole

Questa è stata la prima cosa che è uscita dal forno del mio nuovo appartamento. Era così grande e così bello che non ho resistito e appena sono rimasta a casa da sola ho voluto provarlo e vedere se cuoceva bene.



Cosi mi son messa a sbucciare il sacchetto di nocciole fattomi mandare dalla mamma qualche mese fa, le ho tostate e spelate per poi rendermi conto che... non bastavano per fare la stupenda torta di nocciole che tanto volevo far assaggiare al Professore. Tanta fatica per nulla!
Però sto forno andava sperimentato e le nocciole dovevo farle fuori a meno che non volessi continuare a mangiarmele così, quindi ho ridotto tutti gli ingredienti e ci ho fatto dei muffin!
Sono venuti buonissimi e si sono mantenuti morbidi anche se non ho seguito il procedimento solito per i muffin (ingredienti liquidi + ingredienti secchi), e adesso anche il Professore è un fan delle nocciole del Piemonte!
Per comodità vi scrivo qui gli ingredienti nelle dosi per 12 muffins.




Ingredienti:

200 g nocciole (tostate e pelate)
67 g burro
100 g zucchero
2 uova grandi
1.3 cucchiai d'olio di semi
100 g farina
6 g lievito

Lavorate a crema burro e zucchero fino ad avere un composto spumoso e bianco, aggiungete i tuorli, uno alla volta (non buttate gli albumi!), le nocciole tritate quasi a farina, l'olio, la farina col lievito, e infine gli albumi montati a neve con un pizzico di sale.


Amalgamate bene e riempite i pirottini per ⅔.

In forno a 180°C per 12 minuti o fino a quando uno stuzzicadenti inserito all'interno di un muffin uscirà asciutto.



HAZELNUTS MUFFIN

My region, Piemonte, is the North-West of Italy, and it's famous for 3 things (related to food):

1) chocolate
2) hazelnuts
3) truffles

If you don't believe me, you can look it up "nocciole delle Langhe" or read here, here or here and you'll see that they are like Pistacchi di Bronte, the best for pastry chef. 
A few months ago my mom sent me some that we picked together last time I was there, and I still hadn't used them. So I couldn't find a better way to try out the oven in my new apartment!
I spent some time to crack them open and tots them and peel them, but I didn't mind. This cake that I wanted to make is worth all the effort.
Only thing is -I didn't have enough. Darn it! Well, whatever. I cracked them all open and they were going to be enjoyed in some baked stuff, otherwise I wouldn't have ended up eating them by themselves and my Prof. Bear would have never had a chance to try them.

I modify the recipe and here we go! We get muffin instead.
They were great and stayed soft for 3 days if stored in a airtight container.


Ingredients for 12 muffin:

200 g hazelnuts (toasted and peeled, then pureed)
67 g butter
100 g sugar
2 Jumbo eggs
1.3 Tbsp corn oil
100 g flour
6 g baking powder

Mix together butter and sugar until creamy and smooth, then add the egg yolks one at a time (beat the whites with a pinch of salt until stiff, we'll add them later). Stir in the hazelnut puree, the oil, the flour with the baking powder, and at last the egg whites, whipped. Stir gently and use a gelato spoon to fill ⅔ of the muffin paper cups.
In the oven for 12 minutes or until a toothpick inserted in the centre of one muffin comes out clean.



2 comments:

  1. Non ti scorderai questa ricetta, visto che è stata la prima ad essere sfornata nella tua nuova casa. Come non mi scorderò io la prima ricetta fatta con la planetaria :).
    Sono belli soffici questi muffin e di certo gli albumi non si buttano! Si congelano per le meringhe!
    Ciao, a presto!

    ReplyDelete
    Replies
    1. no, gli albumi si aggiungono dopo averli montati!!! per le meringhe ce ne sono altri... ;)! qual è stata la tua prima con la planetaria? ciao!

      Delete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...